Toscana ‘On the road’

Pubblicato il 19 Maggio 2017

L’estate sta arrivando e per chi ama la montagna e i paesaggi naturalistici non c’è posto migliore della Toscana, magari organizzando un viaggio ‘on the road’ tra le città toscane o abbandonandosi al relax di questa terra.

Naturalmente il viaggio non può che iniziare dalla romantica e poetica Firenze, un vero e proprio museo a cielo aperto. Il centro storico è ricco di storia e potrete visitarlo interamente a piedi partendo dalla pizza del Duomo dove potrete ammirare la Chiesa di Santa Maria del Fiore con la sua maestosa cupola progettata dal Brunelleschi, la Torre di Giotto ed infine il Battisero dalla pianta ottogonale. Succesivamente potrete spostarvi in Piazza della Signoria dove si può ammirare Palazzo Vecchio e una copia del David di Michelangelo. Oltre la piazza, verso il fiume, troverete il famoso Ponte Vecchio, simbolo della città. Se, però, volete godere della più incredibile vista panoramica sulla città soprattutto al tramonto, potrete dirigervi verso Piazzale Michelangelo. Vi consigliamo, infine, di visitare la Basilica di Santa Maria Novella soprattutto per la sua particolare facciata, la Galleria degli Uffizi e la Galleria dell’Accademia dove è conservata la statua originale del David di Michelangelo. Subito dopo Firenze vi consigliamo di spostarvi a Pisa, dove naturalmente vi potrete dirigere subito verso Piazza dei Miracoli e la famosa Torre; potrete inoltre visitare il Duomo e il Battistero. Da Pisa potrete spostarvi nel cuore pulsante dell Toscana, Siena; circondata da colline è una delle città medioevali più bella d’Italia. Fulcro è la famosa Piazza del Campo, caratterizzata dalla forma a conchiglia, nella quale si può ammirare il celebre Palio di Siena le cui origini risalgono addirittura al Seicento è una corsa di cavalli che si svolge annualmente in Luglio ed Agosto. La Toscana è famosa in tutto il mondo per la produzione di vino ed in particolare Chianti, caratterizzata da colline ricche di vigneti, quindi vi consigliamo di fare tappa qui per degustare le varie tipologie di vino che offre. Quest’area compresa tra Firenze e Siena è caratterizzata da colline ricoperte di vigneti alternati ad uliveti e viaggiando in auto ad ogni curva della strada si osserva una panoramica diversa. Da Chianti potrete spostarvi a Val D’Orcia, un’area famosa per i suoi panorami mozzafiato e per la produzione di ottimo vino rosso; la zona è conosciuto in tutto il mondo per i vini DOC Brunello di Montalcino e Montepulciano quindi vi consigliamo di fare una degustazione di vini che difficilmente assaggerete altrove. sul finire del viaggio vi consigliamo di spostarvi verso Arezzo, affascinante città e luogo di nascita di illustri personaggi storici come Piero della Francesca e Giorgio Vasari, potrete visitare la Basilica di San Francesco dove sono presenti gli affreschi della Leggenda della Vera Crose di Piero Francesca, la Piazza Grande con le logge del Vasari ed il Museo Archeologico Clinio Mecenate. Per concludere il vostro viaggio ‘on the road’ visitate la piccola città collinare di Cortona, simbolo de “la bella vita” in Toscana. Qui, una delle sue principali attrazioni, è senza dubbio il Museo dell’Accademia Etrusca.

La toscana non solo è la terra del vino ma qui potrete assaporare tagli di carne unici e cucinati in diverse cotture. La Bistecca alla Fiorentina è il piatto più conosciuto. E’ una vera e propria istituzione. La cosa sorprendente per chi non abita questa terra è la cottura al sangue che conserva il gusto puro e originale della carne. Un altro piatto tipico è il Lampredotto, imbevuto nel suo brodo e inserito in un panino, non vi sveleremo cos’è ma vi consigliamo senza dubbio di assaggiarlo accompagnato da una salsa verde o con delle verdure.. non fatevi impressionare dall’ingrediente, non ve ne pentirete!!! Passando ai dolci i consigliamo i Cantucci, biscotti alle mandorle da accompagnare ed inzuppare nel Vinsanto o la famosa Schiacciata alla fiorentina, un soffice dolce farcito con panna, crema o cioccolato e ricoperto di zucchero a velo.

 

 

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,